AL “DESIGN JUNCTION” L’ OUTDOOR DI SERRALUNGA PUNTA SUL LIGHT DESIGN

Serralunga, portavoce internazionale dell'outdoor design Made in Italy originale nel mondo, non poteva mancare all'open show "Design Junction": evento che si è affermato negli ultimi anni tra i più gremiti spazi di incontro per designer e professionisti che torna ogni anno in doppia veste durante il London Design Festival e il Salone del Mobile di Milano con un mix di avanguardia, innovazione e creatività. 

 

Alla sua quarta edizione, "Design Junction" è ormai ufficialmente riconosciuta come una fondamentale vetrina che proprio grazie alla sua peculiare essenzialità è lo spazio più adatto per garantire una visuale a 360° sui migliori marchi internazionali di design e sulle evoluzioni del settore. Contestualizzata in un stand con pochi pezzi smart d'arredo, la proposta Serralunga durante la quattro giorni londinese (18-21 settembre 2014) sarà focalizzata su luci e illuminazione per outdoor. 

 

In questo evento che si distingue per essere efficace combinazione di spazio commerciale e creativo, abbiamo infatti deciso di aprire il mondo del light design ai visitatori, professionisti e non esponendo ben 10 diverse soluzioni tra lampade e pezzi d'arredo illuminati perfette per ambienti esterni, capaci di amalgamare armoniosamente outdoor e indoor qualora lo si desiderasse. 

 

La luce, con e le sue dinamiche dialettiche con gli ambienti, sarà l'unica protagonista del nostro stand che metterà in evidenza eleganti e raffinati giochi di light design: un potenziale spunto creativo per gli avventori o, quantomeno, una presentazione dinamica delle collezioni inserite in un reale contesto funzionale. In un luogo nel quale la luce e il sapiente uso dell'illuminazione  raccontano prodotti realizzati per esaltare altrettanti ambienti e oggetti proprio tramite un accurato studio illuminotecnico. 

 

L'idea di "arredare con la luce" è ormai ben radicata nell'arredamento contemporaneo internazionale, definendo l'indiscusso potere dell'illuminazione in ambito progettuale. Sempre più numerosi sono gli esempi di designer e di lavori in grado di arredare o rinnovare un ambiente limitandosi all'utilizzo, magistrale e sapientemente studiato, delle luci. D'altra parte, il light design non è altro che costruzione di forme, produzione di atmosfere, creazione di emozioni. 

 

«La luce artificiale definisce il buio, diventa corpo, vive e si relaziona con l'ambiente, ridefinendo lo spazio [...]. La luce come l'architettura costruisce mondi, sfonda pareti, dilata gli ambienti, inventa scenari e cambia secondo la sua intensità: è un "materiale" flessibile e trasversale pronto a cogliere e plasmare la fisicità degli oggetti e la loro ombra. La luce è un inno alla storia del design industriale che ha fatto luce sulle possibilità di ripensare radicalmente il concetto di illuminazione» (cit. Jacqueline Ceresoli). 

 

Vi aspettiamo al "Design Junction", see you in Lodon... E non mancate all'Opening Party il 17 settembre 2014: YOU ARE INVITED! RSVP

 

Offical Design Junction Serralunga

Condividi: