L’ARREDO GIARDINO DI SERRALUNGA VESTE LO STAND AIAPP AL SALONE DEL LIBRO DI TORINO

 

Serralunga e il Salone del Libro di Torino (Lingotto Fiere dal 14 al 18 maggio 2015). Un connubio vincente che anche quest'anno verrà riproposto allo stand verde dell'AIAPP (l'Associazione Italiana Architetti del paesaggio) che per questa XXVIII edizione porta il motto di "Piemonte, paesaggi, storie e meraviglie", ospitato nel Padiglione 5.

 

Il nuovo spazio è dedicato alla scoperta del paesaggio e ad un'ampia riflessione sui temi che lo vedono protagonista, nel contesto più generale delle Meraviglie d'Italia e del dibattito sulla loro tutela e valorizzazione.

 

Serralunga tiene molto alle collaborazioni con l'Associazione degli Architetti del verde e dei paesaggisti. Lo spazio in cui viviamo ci plasma; salvaguardare il paesaggio significa oggi salvaguardare noi stessi.

 

Ogni anno allo stand dell'AIAPP, interamente allestito con sedie da esterno, tavoli da esterno, vasi da giardino e oggetti d'arredo giardino prodotti da Serralunga, si affrontano temi molto importanti. Quest'anno lo stand sarà arricchito con un nuovo prodotto presentato al Salone del Mobile, la panca di design Play Wood di Ricardo Bello Diaz.

Gli eventi saranno ospitati in un vero e proprio brano di paesaggio interno al Salone dove i visitatori troveranno aree di relax, spazi conferenze, aree verdi, spazi gioco dove assistere agli incontri e rilassarsi con gli "aperitivi di paesaggio".

 

Quest'anno Serralunga ha organizzato un intervento "Nuovi design per i paesaggi contemporanei", a cura dell'Architetto e Designer Paolo Rizzatto. Serralunga ha un rapporto speciale con questo designer in quanto è uno dei primi ad aver collaborato con l'Azienda, contribuendo al suo lancio nel mondo del design. Paolo Rizzatto ha disegnato alcuni must della collezione design di Serralunga tra i quali un best seller, la collezione di vasi da giardino New Pot e le panchine di design Giulietta e Romeo.

La conference con il designer è prevista per sabato 16 maggio alle ore 17.00.

 

Sarà un Salone di dialogo, riflessione e sensibilizzazione sul tema del paesaggio in tutte le sue forme, poiché il paesaggio nutre il nostro pianeta.

 

Condividi: