New York, New York: I want to be a part of... outdoor design

New York - Milano sola andata: Serralunga porta nella città che non dorme mai le novità di outdoor design presentate la scorsa primavera al Salone del Mobile 2014, un successo di innovazione, raffinatezza e funzionalità. 

 

La giovane fiera BDNY - Boutique Design New York tornerà, per la sua quinta edizione, al Jacob K. Javits Center i prossimi 9 e 10 novembre 2014. L'evento si distingue nel mercato del contract e dei prodotti e servizi dedicati a ristorazione e hospitality per un'evidente prevalenza di espositori innovativi. Molto più che una fiera di settore, la BDNY è diventata tendenza in soli cinque anni. È  riuscita infatti ad affermarsi a livello internazionale quale spazio di confronto e soprattutto di ispirazione per architetti e designer. Oltre a proporsi, naturalmente, nella veste di marketplace attirando anche contractors e buyers.

 

In questo contesto, non potevano certamente mancare le proposte di outdoor design di Serralunga: per offrire a hotel, spa, bar e ristoranti d'oltreoceano un arredo d'esterni capace di attrarre e trattenere la clientela grazie ad atmosfere coinvolgenti e perfettamente in armonia con lo scopo del locale e con il clima che si intende creare intorno agli avventori. 

 

Nuove illuminazioni e il calore del legno, per ambientazioni emozionali con atmosfere intriganti. Questo è il tema attorno cui si svilupperà la nostra presenza a New York. Lo stand ospiterà proprio i prodotti di punta lanciati al Salone del Mobile di Milano per presentarli ufficialmente al mercato statunitense. Se infatti panchine, divani e vasi (Barceloneta, Kubrik, Missed, Newpot pots, Sirchester, Giulietta, Loop) sono stati il pezzo forte di Serralunga nell'annata 2013-2014 sul suolo americano, con questa fiera l'idea è quella di permettere agli stakeholder di avvicinarsi alle collezioni di arredi illuminati e alle componenti in legno.  

 

Presso lo stand 183 (Hall 3D & 3E) andranno quindi di scena, proprio come su un placo: Lady Jane, Giulietta, Paloma, June, Picnic, Baba, Luba e Loulou.  

 

La due giorni sarà inoltre un'occasione ottimale per instaurare nuovi contatti con architetti e designer, la linfa vitale di Serralunga e della sua filosofia fondata su creatività e originalità.

 

See you in NYC

 

Condividi: